martedì 16 dicembre 2008

Da bambina ho sognato di diventare tante cose. Una volta grande, ne sono stata molte altre e ancora sogno altre mille cose. Non mi fermo mai, nè con il corpo nè con la mente. E a volte sono troppo stanca e sono costretta a fuggire a letto. Ma forse ciò che conta è che le idee non abbiano mai fine e che sia sempre una speranza viva il riuscire in almeno metà di tutto. Ora vorrei avere il tempo di dormire un pò, ma devo andare a lavoro e una volta lì non sarò più stanca. A volte, quando scrivo, sono un pà sconclusionata! Perchè nella mente c'è un tornado....

Nessun commento: